Arriva in Italia il primo chewing gum contro l’HPV

Una nuova ricerca ha dimostrato che il Papilloma virus umano (Hpv) si potrebbe prevenire masticando un semplice chewing gum. La terapia, tutta italiana, ha la firma di Gabriele Antonini, urologo e andrologo di Roma, e della società di ricerca italo-svizzera Safi Medical Care. I ricercatori hanno brevettato formula, contenente specifici principi attivi che derivano da sostanze vegetali.

papilloma-virus

Esistono più di cento ceppi diversi del virus Hpv che si differenziano in non oncogeni e oncogeni. I primi provocano l’insorgere di verruche e condilomi genitali, i secondi sono invece responsabili del 90% dei tumori della cervice uterina, della zona ano-genitale e del pene.

“L’azione sinergica dei principi attivi contenuti nella gomma da masticare consente di bloccare la replicazione del virus e, nel caso in cui l’infezione persista da tempo, le sostanze impiegate rivendicano significative proprietà anticancerose nei confronti delle lesioni causate dall’infezione”, ha affermato il medico responsabile della ricerca.

La gomma sarà in commercio da settembre come farmaco da banco. Oltre alle gomme da masticare, presto altri prodotti ‘user friendly’ rivoluzioneranno l’approccio terapeutico nei confronti di questa infezione che si diffonde soprattutto tra i giovani e i giovanissimi.

Chi sono...

Valeria Martalò

Lascia un commento:

Termini di ricerca:

  • chewingum hpv