Come preparare un incenso alle erbe

incensoOggi vedremo come preparare un incenso alle erbe. Gli incensi che troviamo in commercio sono economici e pratici. Con circa 1€ ci portiamo a casa 20 bastoncini profumati, da accendere quando o dove vogliamo, senza alcuna fatica.
Quando però si tratta di equilibrare l’energia di casa propria, il discorso cambia. O si acquista l’incenso da una persona fidata, che li produce con le proprie mani, oppure, lo facciamo direttamente noi! Ecco quindi la guida per preparare l’incenso alle erbe.

Come preparare un incenso alle erbe

Avete deciso di preparare un incenso alle erbe? Siete nel posto giusto. In realtà è più facile di quanto si pensi. Non dovremo infatti addentrarci nella creazione dei classici bastoncini o dei coni. Quando decidiamo di farne un uso casereccio ma “professionalmente green”, la ricetta migliore da seguire è questa che tra poco vi spiegherò.

Ingredienti:
– Erbe essiccate. *
– Mortaio e pestello
– Pasticche di carbone. Le trovate in erboristeria.
– Piattino di terracotta
– Sabbia inumidita

* Le erbe da essiccare le potete raccogliere voi. Tenete di conto però che trovare alcune particolari erbe sarà difficile, richiederà di raggiungere posti precisi. Possiamo però raccogliere quelle nostrane, che si possono trovare ovunque nei campi. Attenzione al posto di raccolta, evitiamo i luoghi dove vengono portati i cani (tanto per evitare di aromatizzare la nostra casa con dell’urina) o dove nelle vicinanze c’è una discarica.

Procedimento 

– Sia che le erbe le avete colte e lasciate essiccare, sia che le avete acquistate in erboristeria (la strada più veloce), per preparare un incenso alle erbe dovete tritarle nel vostro mortaio. Dovete arrivare a renderle polvere.

– Mentre le tritate, tenete fuori i pensieri negativi. Le arrabbiature della giornata devono rimanere fuori dalla porta di casa. Soprattutto se utilizzate l’incenso a scopi meditativi dovete seguire questo passo. La vostra pratica infatti, inizia già con la preparazione dell’incenso. (Potrebbe interessarti anche: Benefici della meditazione: perché farlo?)

– Bene. L’incenso è pronto. Tutto qua? Si. L’unico vero ingrediente necessario per fare un incenso, è la pianta essiccata. Tutto ciò che viene aggiunto è solo per renderlo utilizzabile e conservabile per lunghi periodi (e fidatevi, i bastoncini possono durare anche anni!).

– Ora, prendete il vostro piattino in terracotta e metteteci dentro la sabbia inumidita. Accendete la pasticca di carbone e utilizzatela per bruciare le erbe.

Preparare un incenso alle erbe è facile, ma richiede pur sempre un po di tempo. Quindi, potete tritare molte più piante essiccate di quanto vi serva realmente nell’arco della giornata. Si può conservare per molto tempo in vasetti di vetro o di coccio. Ricordatevi di metterci sopra le etichette, altrimenti vi dimenticate che pianta c’è dentro ;-).

Chi sono...

Claudia

Appassionata di dieta, alimentazione, benessere e rimedi naturali. Curiosa quanto basta per tenermi sempre aggiornata e creare contenuti che possono rivelarsi utili agli altri!

Lascia un commento:

Termini di ricerca:

  • incenso fai da te
  • incensi fai da te
  • come fare incenso
  • incenso fatto in casa
  • incensi naturali fai da te
  • come fare un incenso naturale
  • come si fanno gli incensi