Il significato della volpe, quali sono i suoi insegnamenti?

Il significato della volpe più potente, che viene evocato nella mente di tutti noi praticamente in modo immediato, è quello della furbizia. La volpe simboleggia più di ogni altro animale la scaltrezza e il sapersi muovere anche in situazioni e ambienti considerati da altri pericolosi. Difficilmente questo animale agisce con cattive intenzioni, è piuttosto mosso dal desiderio di seguire il proprio interesse, senza preoccuparsi degli altri. Almeno secondo le credenze dei Nativi Americani. Questo popolo tuttavia vede la volpe anche come simbolo di saggezza.

Bisogna ammettere che la simbologia della volpe non può essere ridotta alla sua natura intelligente e sveglia. Significherebbe sminuire l’insegnamento che questo animale può fornirci. Abbiamo davanti a noi un animale capace di uscire dai problemi con una facilità disarmante per noi. Si avventura in luoghi sconosciuti, rende la notte un’alleata che le garantisce di poter agire indisturbata.  È piena di vitalità e rappresenta la sessualità e la seduzione. È abile e scaltro, secondo alcuni è anche simbolo di fortuna. Possiamo imparare molto se ci soffermassimo a osservare i comportamenti della volpe.

Significato della volpe

Qual è il significato della volpe nei vari popoli?

La volpe assume un significato molto profondo in Giappone. Le Kitsune (che significa proprio Volpe) sono infatti viste come esseri spirituali molto potenti, ma questo lo approfondiremo tra un attimo.

Nel folklore europeo è vista come simbolo di astuzia. Quando ha il mantello rosso rappresenta la forza sessuale.  Nel cristianesimo la volpe è, a causa di quella leggenda greco-romana che vede la volpe come ladra d’uva, considerata avida, peccatrice e eretica. In quanto animale in effetti molto furbo, finge spesso di essere morta per attirare verso di se la preda. Questa sua tecnica di attacco ha fatto si che venisse assimilata a Satana.

In Corea la volpe viene associata alla figura del Kumiho, la volpe a nove code che può vivere fino a 1000 anni. Assume una connotazione decisamente negativa ed è infatti vista come essere maligno.

In Cina ritenevano anche che la volpe fosse capace di far comprendere a una persona che era ora di passare alla vita che c’è dopo. Alcuni spiriti secondo le credenze cinesi si incarnano in volpi. Per i Celti è una guida nel mondo degli Spiriti, ma non solo, guida anche nei boschi e nelle foreste.

In Giappone ritengono che la volpe nera porta fortuna, quella bianca disgrazia. Tre volpi insieme portano sciagura. Approfondiamo adesso la simbologia della volpe in Giappone, analizzando meglio le Kitsune.

Simbologia della volpe in Giappone, le Kitsune

Kitsune è la parola giapponese che indica la volpe. È molto presente nelle loro tradizioni folkloristiche. Secondo la mitologia giapponese le volpi,  hanno una grande intelligenza e con l’avanzare dell’età riescono a ottenere sempre più poteri soprannaturali.

Le Kitsune sono messaggere di Inari, il kami della fertilità e dell’agricoltura. Le volpi sono infatti viste come esseri molto influenti e per tanto devono essere venerate come divinità. Se da una parte proteggono e consigliano l’uomo, sono anche capaci d’imbrogliarlo. Si tratta infatti di esseri spirituali che non si fanno scrupoli a compiere azioni maliziose verso le persone avide, troppo orgogliose e vanitose. Questi spiriti arrivano ad essere anche molto cattivi, perché in alcuni casi imbrogliano anche la povera gente.

Sembra che le Kitsune possano assumere sembianze umane e ingannare così il prossimo. Questo potere però viene appreso dalla volpe solo al raggiungimento dei 50/100 anni. La capacità della volpe di cambiar forma non è propria solo della cultura Giapponese.

È vista anche come un guardiano benevolo. Più una volpe è vecchia, più è saggia e potente. Verrà infatti raffigurata con un numero crescente di code in base alla saggezza acquisita, fino a un massimo di nove.

L’arte di cambiar forma della volpe, la sua natura di muta forma.

Secondo le leggende giapponesi, cinesi, indiane e nord americane, la volpe ha il potere di mutare il proprio aspetto. Questa credenza fonda le radici in una verità inconfutabile. Come ben sappiamo la volpe artica cambia il colore del mantello in base alla stagione, così da adattarsi all’ambiente.  Ecco che nascono le leggende e le supposizioni che le volpi possono trasformarsi in qualsiasi cosa desiderino.

Le volpi si trasformano soprattutto in donne, così da sedurre e imbrogliare i poveri passanti. Sono stati rintracciate alcune tecniche per “smascherare” questo imbroglio. Prima di tutto le volpi non sono capaci di mascherare la loro coda. Poi, i lineamenti femminili sono affilati, gli occhi molto vicini e gli zigomi alti. La peluria sul corpo è rossastra e può essere notata se guardiamo la persona da una certa angolazione.

I 3 insegnamenti principali della volpe

  1. Non lasciatevi cogliere alla sprovvista e imparate a captare i segnali e la prossima mossa del nemico.
  2. Imparate ad evitare i problemi e risolverli con una maggiore leggerezza, senza preoccuparvene prima del dovuto.
  3. Affinate il vostro intelletto, la cultura si rivelerà spesso la miglior arma a vostra disposizione.

Chi sono...

Claudia

Appassionata di dieta, alimentazione, benessere e rimedi naturali. Curiosa quanto basta per tenermi sempre aggiornata e creare contenuti che possono rivelarsi utili agli altri!

Lascia un commento:

Termini di ricerca:

  • volpe significato
  • incontrare una volpe significato
  • significato volpe
  • volpe simbologia
  • volpe significato simbolico
  • volpe significato esoterico
  • simbologia volpe
  • vedere una volpe
  • significato della volpe
  • vedere una volpe significato