Le proprietà del melone per la nostra salute

Con l’estate ormai arrivata, è possibile gustare tipici frutti buonissimi di questa stagione, i quali spuntano proprio nei mesi caldi. Tra questi troviamo il melone e oggi parleremo di questo alimento fresco e ottimo, sia per quanto riguarda il gusto sia per quanto riguarda i benefici. Il melone è un frutto particolarmente dolce e quando è reperibile viene esaurito presto sui banchi dei nostri supermercati.

melone

Le proprietà del melone sono interessanti e se assunto quotidianamente si dimostra un degno alleato per il nostro benessere generale. Il frutto è composto principalmente dall’acqua e questo lo colloca tra la frutta con proprietà diuretiche. In molti ipotizzano che sia un alimento dalle origini asiatiche, ma questo non è confermato. La pianta del melone cresce strisciando e offre i frutti tanto ambiti che tutti cercano di portare sulle proprie tavole. Il nostro Paese in Europa è tra i maggiori produttori di melone assieme alla Francia e la Spagna.

I tipi di melone più consumati

Il melone come tutti sanno è un frutto estivo, ma sul mercato è disponibile anche il melone invernale. Per quanto riguarda il melone estivo generalmente è presente da maggio a settembre. Questo tipo di frutta viene suddivisa in 2 categorie. Ovvero il retato e il cantalupo. Partendo dal melone retato possiamo vedere che la parte esterna (ovvero la buccia) presenta molte linee che si intrecciano e sono tutte in rilievo. La parte edibile (la polpa del frutto) presenta un colore giallo vivo! Emana anche un dolce profumo ed è gustosa al 100%.

Per quanto riguarda il melone di Cantalupo il colore della polpa si dimostra più chiara se paragonato all’altra tipologia. Inoltre possiede una buccia liscia e non come quella del retato. Troviamo anche il melone invernale, frutto che matura a dicembre. Questo alimento possiede una polpa biancastra.

Sostanze interne del melone

La dolcezza e la freschezza del melone mette sempre voglia di gustarlo, non importa come e quando. Che sia in una macedonia, oppure mangiato da solo (o come fanno in molti con l’aggiunta del prosciutto crudo) rimane sempre una prelibatezza. Questo frutto è tanto buono quanto ricco di nutrienti, possiede diverse sostanze che si occupano di aumentare la nostra salute ed efficienza del corpo.

Tra i suoi componenti vi sono le seguenti sostanze:

  • Acqua
  • Proteine
  • Fibre alimentari
  • Grassi
  • Zuccheri
  • Amido
  • Ceneri
  • Vitamine (A, B, C, E, K, J)
  • Aminoacidi (acido aspartico, acido glutammico, triptofano, valina, lisina, prolina etc.)
  • Sali minerali (calcio, ferro, potassio, selenio, fosforo, rame, zinco, manganese, magnesio e fluoro)

Non esiste più dubbio adesso su quanto è positivo il melone per il nostro organismo, se naturalmente è integrato regolarmente. Vi sono una miniera di aminoacidi, sali minerali e vitamine (di cui anche la B1, B2, B3, B5 e B6). Inoltre tutte le altre sostanze sopra citate. Il melone è ricco anche di sostanze antiossidanti le quali proteggano il corpo umano da innumerevoli rischi. Vi è un apporto di circa 34 calorie per ogni 100 grammi di questo frutto (considerando solamente la parte consumabile).

I benefici del melone

Il melone è il frutto per eccellenza da mangiare l’estate. Ma non è solamente unico nel suo sapore e adatto ad ogni genere di pasto, si rivela una fonte di proprietà benefiche per il corpo umano. Dopo aver visto la composizione chimica e altre informazioni varie passiamo ai benefici del melone:

  • Depura l’organismo. La composizione chimica del melone (che prevede molti sali minerali e vitamine) è positiva per depurare il corpo da scorie e tossine. È indicato anche come alimento per contrastare la disidratazione.
  • Innalza le difese immunitarie. La presenza della vitamina C è utile per proteggere l’organismo da molti problemi rivolti alla salute fisica. È anche una protezione contro i malanni dei cambi di stagione.
  • Azione diuretica. Rinfresca ed è molto dissetante allo stesso tempo, inoltre data la presenza d’acqua (sostanza che predomina nel melone) offre un’azione diuretica al corpo umano.
  • Offre benefici al sistema nervoso. Se il melone influisce positivamente sul sistema nervoso non è merito della sua dolcezza, ma della vitamina B6 presente tra la sua composizione chimica. Molti sostengono che sia utile il consumo di questa frutta per ridurre problemi legati al sonno. Inoltre il melone è indicato per combattere stati depressivi.

  • Vermi intestinali. Per combattere i vermi intestinali è possibile consumare i semi di questo frutto. Devono prima essere frantumati e dopo assunti.

  • Protegge la vista. Offre benefici anche alla salute degli occhi, la vitamina A è la sostanza adatta per quanto appena detto. Protegge contro la degenerazione maculare, problema comune con il passare degli anni.

  • Potere antiossidante. Il melone è ricco di sostanze con azione antiossidante e offre dunque una difesa maggiore contro l’ossidazione cellulare. La vitamina A e la C sono alcuni dei componenti che sostengono questa lotta.

  • Alleato per perdere peso. Come menzionato prima non comporta molte calorie il melone se assunto. Inoltre sazia velocemente grazie alla presenza di fibre e acqua di questo frutto.

  • Contro l’osteoporosi. Calcio e fosforo (presenti in grandi quantità) sono utili per la salute delle ossa. Specialmente quando una persona è anziana ed è a rischio di osteoporosi.

  • Altri benefici. Il melone se assunto moderatamente ma spesso offre altri effetti positivi al nostro organismo, tra questi vi sono: circolazione sanguigna, stitichezza, pressione del sangue, stimola la concentrazione e molto altro ancora.

Chi sono...

Claudia

Appassionata di dieta, alimentazione, benessere e rimedi naturali. Curiosa quanto basta per tenermi sempre aggiornata e creare contenuti che possono rivelarsi utili agli altri!

Lascia un commento:

Termini di ricerca:

  • Melone giallo antiossidante