Rimedi naturali contro l’influenza

L‘influenza ogni anno torna a farsi sentire, questo virus non si ferma davanti a nessuno. Grandi e piccoli sono sempre a rischio, sopratutto l’ultima categoria citata.

rimedi naturali tosse

Fortunatamente l’influenza non è pericolosa ed è anche facile da curare, purché ovviamente non si trascuri. Fra poco andremo a scoprire alcuni rimedi naturali contro l’influenza. Ma prima di tutto, quali sono i sintomi correlabili all’influenza? Vediamo dunque la sintomalogia più comune.

Influenza sintomi

L’influenza racchiude in se svariati sintomi negativi che possono risultare anche molto fastidiosi oppure proprio debilitanti. Spesso infatti questa condizione impedisce di scolgere tutti i compiti giornalieri, come andare a lavoro, accompagnare i figli a scuola etc.

Il problema è in realtà che molte persone ignorano i primi campanelli d’allarme, esponendosi alle temperature autunnali e invernali ormai alle porte, aggravando semplicemente la situazione e prolungandola più del dovuto. Questi sintomi quindi devono farvi correre ai ripari, così che riguardandovi riuscirete a tornare quanto prima alla vostraùvita di tutti i giorni. Eccone un elenco proprio qui sotto:

  • Tosse

  • Bruciori e disturbi avvertiti alla gola

  • Dolori muscolari

  • Raffreddore

  • Febbre

  • Stanchezza

Ognuno dei sintomi sopra indicati potrà presentarsi lieve oppure forte. Non esitare a chiamare il medico qual’ora i dolori fossero possenti o comunque ritenuti non sopportabili e più intensi del solito.

Veniamo adesso al punto di maggior interesse, ossia i rimedi naturali contro l’influenza. Questi metodi sono molti e cosa ancora più importante efficaci. Un po’ alla volta verranno elencati alcuni di questi impieghi, tramandati dalla saggezza popolare dei nostri avi, che ricorrevano proprio ai doni che la natura offriva loro generosamente per contrastare e prevenire i malanni stagionali.

Rimedi naturali contro l’influenza

  • Prima di tutto è di fondamentale importanza riguardare la propria alimentazione, questa può essere definita la prima regola da seguire se vogliamo contrastare efficamente l’influenza. Se l’organismo riceve sostanze benefiche in abbondanza, non solo potrà essere più forte e consegutivamente più difficile da colpire dall’influenza. Ma sarà anche in grado di guarire molto più in fretta. Quindi assimilare sempre alimenti ricchi di vitamine e sali minerali, preferendo i prodotti naturali, le fibre e i grassi buoni ai cibi spazzatura.

  • Consumare delle tisane a base di erbe potrà aiutare ad alleviare oppure proteggere dai sintomi influenzali. Per esempio l’eucalipto, la menta ed il timo sono due validissimi alleati contro l’influenza. Solitamente 3 grammi di foglie di una di queste 3 piante, potranno donare effetti benefici nel giro di poco tempo. Basterà lasciare per 10 minuti in infusione le foglie con dell’acqua bollente ed ecco preparata la tisana.

  • Tra i sintomi dell’influenza quasi sempre ci rientra anche il raffreddore. Per ovviare a questo specifico sintomo è consigliabile effettuare dei suffumigi. Ossia respirare i vapori dell’acqua di una pentola messa a bollire, con la testa sopra ed un asciugamano che la copre.

    È possibile migliorare l’effetto dei suffumigi introducendo nell’acqua delle gocce di olio essenziale di eucalipto oppure di timo.

  • Per combattere la stanchezza, sintomo tipico dell’influenza, assumere dello zenzero. Questa spezia è un rinvigorente naturale. Potrà essere assimilata come condimento sugli alimenti, oppure tramite un decotto di zenzero. Questo rimedio funziona anche sui dolori muscolari.

  • Contro il mal di gola, il miele è un vero e proprio toccasana. Questo alimento possiede delle proprietà benefiche che aiutano ad alleviare il disturbo inquestione. Comunque il miele risulta valido per combattere quasi tutta la sintomalogia dell’influenza.

  • I dolori muscolari legati all’influenza, possono essere di grande entità. Per tutelarsi maggiormente oppure alleviare questi disturbi, l‘infuso di sambuco sarà un ottimo rimedio naturale. Basterà un litro d’acqua bollente e dei fiori di sambuco (4 cucchiai). Filtrare il tutto dopo che i fiori saranno stati dentro l’acqua per 15 minuti. Adesso sarà possibile assumere la tisana.

  • Assumendo abbastanza liquidi, l’organismo potrà espellere le tossine in maniera molto più semplice. Quindi bere sempre molta acqua, deve essere un altra regola primaria da rispettare sempre.

  • Le verdure non devono mai mancare nella propria dieta alimentare. Sopratutto se si desidera prevenire o guarire più in fretta dall’influenza. Ecco una piccola lista suggerita: Cavoli, broccoli, insalata, zucchine, carote, verza, etc. Mentre per la stagione invernale le più indicate sono i cavoli, la verza e i broccoli.

Chi sono...

Claudia

Appassionata di dieta, alimentazione, benessere e rimedi naturali. Curiosa quanto basta per tenermi sempre aggiornata e creare contenuti che possono rivelarsi utili agli altri!

Lascia un commento: