Trifoglio rosso; tutti i benefici

Le piante ci offrono molti vantaggi e nel campo dei rimedi naturali vengono utilizzate continuamente. Ogni giorno sempre più persone cercano aiuto grazie a questi rimedi e sono in pochi a rimanere delusi. Certo i rimedi naturali non fanno testo in presenza di disturbi gravi, in certe circostanze è necessaria la medicina moderna.

trifoglio-rosso

Tornando a noi, oggi concederemo spazio a 1 pianta benefica per il corpo umano la quale per molti può essere sconosciuta, stiamo parlando del trifoglio rosso. Questa pianta è d’impiego comune nel settore della fitoterapia e nell’omeopatia, senza tralasciare naturalmente la cosmesi.

Il trifoglio rosso sprigiona diverse proprietà benefiche ma può conseguire anche effetti collaterali.  Scopriamo le molte informazioni che riguardano questo tipo di pianta, quindi i benefici, l’impiego in cucina e molto altro ancora.

Se vi dicessimo che il trifoglio rosso è un potente tonico per l’organismo? E oltre a questo che offre proprietà diuretiche, sedative, lassative ed espettoranti? Gli esperti ci suggeriscono che sia perfetto per prevenire l’osteoporosi e per mantenere la pelle in salute. Questa pianta inoltre è molto diuretica, praticamente è un concentrato di benefici.

Trifoglio rosso: breve descrizione

Il trifoglio rosso lo si trova un po’ ovunque ad oggi, le zone dove cresce questa pianta sono le foreste, i prati, i campi etc. Le foglie di questo vegetale sono dalla forma allungata e di colore verde che brilla.

I fiori sono di colore rosso che varia sul lilla, questa pianta è comunque considerata un prezioso alleato dell’uomo e in seguito spiegheremo il perché. Coltivato nei campi, il trifoglio rosso è molto richiesto sul mercato dato che viene utilizzato come prodotto di erboristeria e allo stesso tempo in cucina.

Questa pianta raggiunge i 30 centimetri d’altezza e sopporta bene le basse temperature. Il trifoglio rosso non ama troppa acqua ma neppure la siccità. Nelle foglie vi sono racchiusi i principi attivi, ma si possono trovare anche nei germogli e nello stelo di questo vegetale. I semi e i fiori di questa pianta possiedano percentuali più ridotte di principi attivi.

I benefici del trifoglio rosso

Giunti a questo punto sicuramente è nata la curiosità di capire cosa offre al corpo umano il trifoglio rosso! La composizione chimica di questa pianta sprigiona molteplici effetti positivi che possono facilitare molte funzioni del nostro corpo. Per maggiori dettagli continuare a leggere quanto segue:

  • Contrasta i radicali liberi. Aumenta le difese contro l’invecchiamento e l’ossidazione cellulare, 2 fattori che vengono scatenati dai radicali liberi. Ricordiamo che i radicali liberi se trovano campo libero, possono risultare molto pericolosi dato che sono spesso causa della comparsa di malattie degenerative. Serve un dieta che ci fornisca molte sostanze antiossidanti è il trifoglio rosso è ricco di tali elementi.
  • Circolazione. Alcuni componenti presenti in questo vegetale offrono benefici alla circolazione del sangue. In pratica si crea una vasodilatazione che facilita il transito del sangue nelle vene.
  • Contro l’osteoporosi. Rende l’apparato scheletrico più in forma e pronto per la costruzione di quello nuovo. Sempre merito di alcune sostanze che troviamo nel trifoglio rosso. La prevenzione contro questa malattia è importante visto che tende a manifestarsi con l’avanzare dell’età.
  • Stimola l’espulsione di liquidi. Dato che il trifoglio offre un’azione diuretica si occupa di depurare il nostro corpo favorendo l’espulsione di scorie e tossine che sono presenti nell’urina. Andando spesso in bagno mantenendo così la vescica vuota è una forma di prevenzione contro numerosi problemi che riguardano la salute. Per esempio si possono creare infezioni all’apparato urinario, quindi è molto importante fare pipì!
  • Proprietà lassative. Nei soggetti che soffrono di stipsi l’effetto lassativo del trifoglio rosso può correre in loro soccorso. In questo modo è possibile combattere la stitichezza. Naturalmente integrare nel proprio regime alimentare cibi con effetto lassativo è utile per potenziare l’effetto.
  • Mal di testa. Questa pianta trova spazio anche nel trattamento contro il mal di testa, se questo è causato dal transito ridotto dell’ossigeno nel nostro corpo. Come accennato all’inizio questo tipo di pianta è benefica per il corpo umano e la possiamo sfruttare in molte occasioni.
  • Il trifoglio rosso utilizzato nel tempo si dimostra un prezioso alleato contro disfunzione erettile. In molti lo considerano perfetto per risolvere questo tipo di problema dato che l’impiego di questa pianta migliora la circolazione del sangue.
  • Antinfiammatorio. Le proprietà antiinfiammatorie del trifoglio rosso sono ben conosciute e utilizzate per risolvere numerosi disturbi. Tra questi ricordiamo la colite e la gastrite. La tisana al trifoglio rosso è indicata per tali situazioni.
  • Metabolismo. Secondo alcuni esperti che hanno condotto numerosi studi sull’argomento, il trifoglio rosso si dimostra un buon alleato per stimolare il metabolismo. Questo comporta un effetto dimagrante sul soggetto che ne fa uso.

Il trifoglio rosso è disponibile in compresse, tintura madre, macerato glicerico, l’estratto secco della pianta e da usare in cucina (foglie e fiori) insomma ci offre il massimo della versatilità.

Controindicazioni del trifoglio rosso

Il trifoglio è ottimo per la nostra salute, ma può scatenare effetti indesiderati in alcuni soggetti.  Che siano integratori o la pianta vera e propria è bene prestare la massima attenzione dunque.

Gli esperti suggeriscono che questa erba potrebbe interagire negativamente con il corretto funzionamento della tiroide. Vi sono naturalmente i casi di allergie che non possono essere sottovalutati. Molte individui sono allergici al nichel e questa pianta ne possiede grandi quantità.  Non scordiamo l’interazione con diversi farmaci, quindi in caso di terapia farmacologica chiedere consiglio al proprio medico curante. Viene anche sconsigliato alle donne che allattano e quelle in dolce attesa.

Chi sono...

Claudia

Appassionata di dieta, alimentazione, benessere e rimedi naturali. Curiosa quanto basta per tenermi sempre aggiornata e creare contenuti che possono rivelarsi utili agli altri!

Lascia un commento:

Termini di ricerca:

  • TRIFOGLIO ROSSO BENEFICI E CONTROINDICAZIONI
  • trifoglio rosso contiene nichel